COMPORTAMENTO
E CYBERSECURITY

HERMENEUT - Ricerca applicata su fattori umani e organizzazioni nella cybersecurity

Commissione Europea
/ CLIENTE

Commissione Europea

/ ANNO

2017

/ TEAM

Maurizio Mesenzani
Alessandro Pollini
Luca Raschi

La cultura della sicurezza, la consapevolezza dei rischi associati alle proprie azioni e l’educazione alle misure di mitigazione dei rischi sono tra gli asset principali per garantire una valorizzazione dei fattori umani implicati nella sicurezza digitale. Questi temi sono oggetto del progetto di ricerca applicata H2020 Hermeneut (Enterprises intangible Risks Management via Economic models based on simulation of modern cyber-attacks). Il progetto, partecipato dal team BSD-DeepBlue, è centrato sulla valorizzazione dei fattori umani nella cybersecurity e sullo sviluppo di modelli economici per la gestione dei rischi intangibili per le imprese. Oggetto di ricerca è l’impatto di fattori umani (psicologici, comportamentali, sociali, organizzativi e legati agli aspetti economici), nell’identificazione dei cyber-risks, del loro impatto economico e del costo delle contromisure. Al centro, gli asset intangibili come la reputazione, l’IPR, le competenze e il saper fare.

team work